L'Attestato di Certificazione Energetica o ACE è il documento che indica il fabbisogno energetico di un edificio e la classe di consumo. Minore è il fabbisogno, maggiori saranno il risparmio ed il valore dell'immobile.

 

Cos'è l'Attestato di Certificazione Energetica

 

La Certificazione Energetica è la descrizione dettagliata del comportamento energetico di un immobile, anallizzato in rapporto al fabbisogno di energia richiesto per riscaldamento e climatizzazione nel corso dell'anno e calcolato riferendosi ad una temperatura standard di 20°C.

In questo modo sarà possibile evidenziare le prestazioni e le caratteristiche energetiche di un edificio, disponendo di una scala di valori di riferimento e permettendo un facile confronto con quanto previsto per legge o quanto offerto da altri immobili: ad un fabbisogno basso corrisponde una classe alta, e quindi migliore.

 

Come si presenta un Attestato di Certificazione Energetica

L'Attestato di Certificazione Energetica è un documento sviluppato su due pagine distinte che riportano precise e specifiche informazioni.

 

La prima pagina è sicuramente quella che più interessa alla maggior parte dei clienti, dal momento che, oltre al dettaglio dei dati catastali dell'immobile e di quelli relativi alla proprietà, riporta esplicitamente la posizione della Classe Energetica dell'edificio certificato ed il corrispettivo fabbisogno di Energia Primaria (EPh) calcolato.

La Classe Energetica di un edificio è infatti è indicata nell'immagine in basso a sinistra, è classificata secondo una scala che va dalla lettera G (bassa efficienza) alla lettera A+ (efficienza altissima) ed è sempre accompagnata dal valore di EPh corrispondente, espresso in kWh/mqa.

Tale valore è la misura del consumo di energia primaria necessaria a mantenere l'edificio in condizioni di temperatura standard (20°C).

L'immagine in basso a destra, invece, indica il valore di ETc, ovvero il fabbisogno di Energia Termica relativa alla climatizazione estiva.

 

Sebbene anche l'ETc sia un dato importante, è il valore di EPh quello a cui prestare più attenzione e da riportare per legge su tutti gli annunci di affitto e compravendita immobiliare.

 

Nella seconda pagina, invece, sono indicati più dettagliatamente i vari fabbisogni e le varie efficienze riguardanti l'immobile in oggetto, oltre ad una sintetica descrizione dell'impianto di riscaldamento e gli eventuali Interventi Migliorativi proposti al fine di rendere più efficiente la condizione energetica dell'edificio.

 

Come ottenere un Attestato di Certificazione Energetica

 

L'iter per ottenere un ACE con GMC Studio è molto semplice e generalmente non comporta particolare impegno per il cliente: è sufficiente infatti fissare un appuntamento con un tecnico abilitato in modo che possa effettuare un sopralluogo nell'immobile e tutti i rilievi del caso.

Se al termine del sopralluogo il cliente dispone anche dei pochi documenti necessari a completare la compilazione dell'attestato, non gli rimane altro che attendere qualche giorno (necessario al tecnico per eseguire le procedure di calcolo) e ricevere a domicilio l'Attestato di Certificazione Energetica con allegata fattura fiscale.

Per informazioni e preventivi: +39 334 2512408

o CONTATTATECI ONLINE

Contattateci

GianMarco Cremonesi

 

GMC Studio

Via Luigi Porro Lambertenghi, 20

20159 Milano (MI)

 

Telefono

+39 334 2512408

 

E-mail

info@gmcstudio.it

 

Contattateci online.

0

0

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© GMC Studio di GianMarco Cremonesi